Interviste

Intervista all’autore: Domenica Blanda

Un saluto a tutti voi !

Vi propongo l’intervista con protagonista Domenica Blanda, autrice del libro “Le mie impronte” edito “Edizioni Effetto”

Trovate la mia recensione qui.

Biografia

Blanda Domenica, nata a Mezzojuso (PA) il 13 giugno del 1960,

Trasferita a 7 anni a Verbania sul Lago maggiore dove tutt’ora vive e lavora.

Dopo gli studi classici, ha conseguito Diploma di Laurea in Scienze Sociali presso l’università Bicocca di Milano, successivamente presso l’Università di Genova( dove ha vissuto 10 anni) ha conseguito specializzazione in ambito psichiatrico ed ha conseguito Diploma triennale in Musicoterapia.

Ha lavorato in ambito sociale sia come Assistente Sociale , sia a Genova che a Verbania.

Ha insegnato ai Corsi Professionali per Operatori Socio Assistenziali, a corsi di prima formazione per stranieri, ed al corso per Insegnati di Scuole primarie.

Ha svolto collaborazione con l’Università Bicocca di Milano come Tutor, nel corso di laurea di Scienze Sociali.

Dal 2005 lavora presso il Ministero dell’Interno.

Nel 2010 gli è stato conferito il titolo onorifico di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Amante della letteratura della poesia, è membro del direttivo dell’Associazione Dante Alighieri sezione di Verbania, e del Cenacolo letterario A. Cavallini di Lesa.

Ha pubblicato un libro di poesie a settembre 2017, dal titolo “ L’Eco ed Io” editore il Viandante.

Ha ricevuto una segnalazione Poeta segnalato sezione silloge , partecipando al Premio Internazionale Poesia e Narrativa “G, De Scalzo” a Sestri levante, settembre 2018.

Ha partecipato al concorso Racconti siciliani , racconto inedito nel volume Racconti siciliani edito da edizione Historica 2018.

Pubblicate su Antologia Poetica 2018,edizione Il Viandante , due poesie inedite.

Pubblicate 5 poesie inedite nel volume Vola da me edizione Pagine-2019 , e partecipato al reading di poesia al Teatro Tordinova a Roma il23/1/2019.

Selezionata al concorso di poesie L’Ateliers des filles e des maman, con due poesie pubblicate nell’antologia “ Quel filo che ci unisce” ( Volume a scopo benefico).

Ha partecipato con una poesia inedita alla pubblicazione di Ebook “ Essere Primavera” da Associazione Licenza Poetica.

Nel 2019 con Edizioni Effetto ha pubblicato la raccolta di poesie “Le mie impronte”.

(scrive recensioni di libri sul sito www.loscrivodame.com e sul blog di Salvatore Massimo Fazio Letto riletto e recnsito)

Intervista

1 – Come è nata l’idea di scrivere il tuo libro “Le mie impronte”?

L’idea di pubblicare questo libro è nata dalla voglia di condividere la mia poesia.

2 – Mi descriveresti il tuo libro con tre aggettivi?

Prezioso, sincero, gradevole.

3 – Quali sensazioni hai provato mentre le scrivevi?

Quello che scrivo nasce sempre da sensazioni o emozioni che metto per iscritto, quando ho avuto in mano la prima copia del libro ho provato soddisfazione d anche un po’ di emozione.

4 – In quale momento della giornata preferisci scrivere?

Non c’è un momento particolare della giornata in cui scrivo, scrivo quando mi passa qualcosa in testa o nella pancia che ritengo di dover mettere in parola, o versi.

5 – Posso chiederti qual è la tua preferita all’interno di questa raccolta?

Se proprio devo sceglierne una è a pag 18, è dedicata a mia madre , esprime l’essermi messa in pace con lei.

6 – Il titolo e la copertina sono meravigliosi e significativi, rispecchiano il libro: come sono stati scelti?

Il titolo sì è significativo , l’ho scelto o mi ha scelta, rispecchia un po’ quelle che sono le mie poesie, molto interiori e che ripercorrono la mia vita , “i miei passi”, passati e attuali.

La copertina, davvero molto bella, l’ha disegnata Giorgio Polo, un illustratore della casa editrice E.E., col quale ho fatto una chiacchierata telefonica per spiegare come immaginavo la copertina e lui è stato molto bravo, ha colto nel segno. L’idea delle impronte sulla spiaggia è sua ,A me è piaciuta subito. Ed anche all’editore.

7 – Come ti descriveresti con tre aggettivi?

tre aggettivi con cui mi descrivo: sincera, melanconica, curiosa.

8 – Puoi anticiparci se hai in progetto un altro libro?

 Progetti per un altro libro al momento no. Il libro è uscito a cavallo della quarantena e sono saltate tutte le date per la presentazione , quindi mi auguro di poter promuovere questo nel prossimo futuro.

9 – Quali sono i tuoi autori e libri preferiti: puoi citarmene un paio?

Citare un paio di autori preferiti mi viene davvero molto difficile, perché sono molti gli autori preferito, cito il poeta Neruda, perché sa parlare d’amore in modo davvero incantevole. Io non sono capace a scrivere poesie d’amore lo dico con una poesia a pag.44.

Un’ altra poetessa, ma proprio perché devo sceglierne solo una , è Emily Dickinson, per la purezza e la profondità delle sue poesie.

10 – Infine una curiosità: qual è stato il tuo ultimo libro che hai comprato e/o letto?

ho comprato più libri ultimamente , quello che ho finito e mi è molto piaciuto è Il Figlio del lupo di Romana Petri. Un libro profondo, avvincente, scritto bene e che consiglio.

Ti ringrazio molto di aver risposto alle mie domande

Alla prossima

Gabrio

Share:

Scrivi un commento