Recensioni

La svolta

Titolo: La svolta

Autore: Anna Maria Castoldi, Miriam Donati, Giuseppe Milanesi

Editore: Edizioni Convalle

Collana: Sole

Pagine: 305

Prezzo: € 14,00

Uscita: 10 ottobre 2019

Recensione

È la prima volta che mi capita di leggere un libro a sei mani, quindi, oltre alla trama stuzzicante, anche quest’altro motivo mi ha invogliato a tuffarmi tra le pagine de “La svolta”. Il titolo è altresì intrigante e risveglia la mia curiosità nel sapere a cosa si riferisca.

I protagonisti sono tre, due donne e un uomo, come gli autori.
Ma vediamo meglio come è strutturato all’interno, le emozioni che mi ha provocato e il mio personale parere.

Le prime tre sezioni, suddivise in capitoli, sono dedicate ad ognuno dei tre personaggi: Maria, Elsa e Fabio. In tal modo possiamo farci un’idea su di loro, sia dei loro lati positivi che negativi. Se Maria mi ha suscitato subito tenerezza, non posso dire la stessa cosa di Elsa, infatti inizialmente ho provato un po’ di antipatia nei suoi riguardi, l’ho trovata arrogante, presuntuosa e troppo sicura di sé. Per quanto riguarda Fabio, invece, è una persona molto buona, forse troppo, accondiscendente e disponibile. In seguito si entra maggiormente nel vivo della storia e tutto si intreccia, il ritmo aumenta come pure gli avvenimenti. Anche i tre protagonisti mutano, si fanno più amichevoli, persino Elsa piano, piano diventa più umana e si fa apprezzare strada facendo.

 

Ho gradito moltissimo il fatto che i tre autori abbiano anche descritto i tre personaggi a livello caratteriale e psicologico, infatti impariamo a conoscerli sempre meglio tanto da diventare come dei nostri amici e riusciamo ad affezionarci a loro. Veniamo così a scoprire curiosità, notizie, informazione riguardanti la loro vita, i loro pensieri, i loro desideri e sogni. Tutto prende forma capitolo, dopo capitolo facendoci appassionare alla storia.

 

Anna Maria Castoldi, Miriam Donati, Giuseppe Milanesi scrivono in modo molto piacevole e coinvolgente ed immagino che non sia stato facile dare forma a un romanzo con tre penne diverse, quindi apprezzo molto la loro bravura, perché non ho incontrato sbavature o passaggi da farmi perdere il filo del discorso.

Se la prima parte è leggermente più tranquilla, la seconda è ricca di colpi di scena e di azione. Gli ultimi capitoli vi lasceranno col fiato sospeso per un finale pazzesco !!! Non vi svelo nulla per permettervi di assaporare al meglio tutta la storia.

Ho trovato interessante anche la crescita caratteriale di Maria, Elsa e Fabio, il loro adattarsi, mutare e reagire davanti alle varie avversità. Le tre rispettive storie dimostrano come sia stato difficile, per loro, combattere per andare avanti. Infatti le sofferenze sono state molte e variegate. È bello ammirare il modo con cui affrontare gli avvenimenti ed è stupendo il rapporto che lentamente nasce tra loro tre. Indubbiamente hanno i loro pregi e i loro difetti, ma sanno anche come farsi volere bene reciprocamente ed aiutarsi per risollevarsi da situazioni difficili e non piacevoli.

Nel corso del libro “La svolta”, gli autori ci propongono vari temi importanti e lanciano ai propri lettori messaggi istruttivi e costruttivi come il senso dell’amicizia, dell’altruismo e della solidarietà e molto altro. Tutto ciò per uscire dall’isolamento e dalla solitudine in cui, purtroppo, molti cadono nel corso della propria esistenza.

Concludo con un bella frase che si legge sulla quarta di copertina:

“La solidarietà è importante, non dimentichiamolo mai, gli affetti non possono essere sostituiti dalle cose, nemmeno da quelle preziose”

Trama

Cosa lega una colf dal passato burrascoso, una escort avvocato e un clochard ex manager? Nulla. Mai si sarebbero scelti come amici. Troppo diverse le estrazioni sociali e i caratteri di Maria, Elsa e Fabio.

Il caso però, come succede spesso, li fa incontrare e, a partire dai fallimenti personali, sapranno dare una svolta alla propria vita accettando il passato e usandolo per rialzarsi.

Tra difficoltà, incomprensioni e dissapori creano un progetto di riciclo e solidarietà che fiorirà insieme all’ amicizia e darà speranza a loro e a tante persone, fino a che il destino con un contraccolpo tragico li metterà nuova-mente alla prova.

Share:

Scrivi un commento