Recensioni

Sotto i tuoi occhi

Titolo: Sotto i tuoi occhi

Autore: Heidi Perks

Editore: SEM

Pagine: 315

Prezzo: € 18,00

Uscita: 21 febbraio 2019

Traduttore: Andrea Romanzi

Recensione

“Sotto i tuoi occhi” è un thriller psicologico che colpisce subito grazie a come è suddivisa la narrazione. I capitoli si alternano tra il presente e il passato e tra le due protagoniste Charlotte e Harriet.

Se all’inizio la vicenda parte in modo abbastanza tranquillo con la scena di ciò che ci si aspetta e, quindi, i primi capitoli risultano leggermente prevedibili in alcuni, nei successivi il lettore avrà, invece, “pane per i suoi denti” perché sarà davvero messo a dura prova nel cercare di capire la verità di ciò che è accaduto, chi è o chi sono i colpevoli  e specialmente che fine ha fatto Alice: è ancora viva e tornerà a casa? Chissà !!!!

In un alternarsi, tra i capitoli, le due donne prendono la scena e con loro gli altri protagonisti, ossia i due uomini della storia: Brian e Tom. Inoltre, ovviamente, anche la polizia fa la sua entrata in campo, cercando di far luce sulla misteriosa vicenda che più va avanti e maggiormente diventa complicata.

Il ritmo e gli eventi si moltiplicano, aumentano facendoci sentire la tensione da parte di tutti i protagonisti e pure noi che leggiamo siamo colti da questa frenesia di scoprire il reale andamento dei fatti e, inoltre, percepiamo il timore, da parte di qualcuno di loro, che le cose possano non andare per il verso giusto.

Un thriller che nasconde in sé vari interrogativi e vari messaggi. Dove l’amicizia viene messa seriamente in bilico e a dura prova e non si sa se supererà questa tragedia. Che fina ha fatto Alice? E come è accaduto tutto ciò? Sono questi i due interrogativi principali che il lettore ha nella testa e che cerca di scoprire insieme alla polizia, provando, attraverso i vari indizi e le confessioni durante gli interrogatori, a far luce sulla tragica vicenda.

I personaggi, in particolare Harriet e il marito Brian (che sono i genitori di Alice) sono, secondo me, il punto forte della vicenda, sia per il loro carattere ed il modo in cui agiscono, sia per il forte carisma che piano, piano donano al thriller. Charlotte, come gli altri due, ha il suo velo di mistero, sia nel suo modo di agire, che nel suo carattere più schivo e particolare.

La penna di Heidi Perks ci regala un thriller che diventa sempre più frenetico e coinvolgente (specialmente in alcuni capitoli) con vari colpi di scena. Riesce a tenere in mano la vicenda facendoci vivere momenti di alta tensione e di difficoltà nel capire chi possa essere il colpevole. Nulla è davvero come sembra. Io, infatti, ho cambiato idea almeno tre volte. Personaggi ricchi di sfaccettature rendono “Sotto i tuoi occhi” un thriller dai toni accesi e con alcuni passaggi al cardiopalma. Un libro che vedrei bene anche come sceneggiatura di un film, magari cercando, però, di dare maggior spessore a Tom che risulta, a volte, in disparte ed è il personaggio che mi ha entusiasmato di meno.

Qui sotto vi lascio uno dei vari passaggi presenti nel libro:

“Il respiro mi si blocca in gola mentre attendo che mi domandi come mai mi trovo qui stasera. Per certi versi, dire la verità sarebbe la soluzione più semplice. Forse mi lascerebbe andare subito a casa dai miei figli, se soltanto glielo chiedessi…”

Trama

Dorset, Inghilterra. Harriet è una donna sposata e piuttosto sola, in cerca di lavoro. Ha un’unica amica, Charlotte, madre di tre bambini. Le due donne sono molto diverse tra loro. La prima ha una vita modesta, fatta di routine e ingabbiata in un rapporto quasi morboso con il marito. Charlotte, invece, è indipendente, gode di una migliore situazione economica, e ha avuto il coraggio di mollare il compagno. Harriet l’ammira molto, ma allo stesso tempo soffre di un complesso di inferiorità nei suoi confronti.

Al centro della sua esistenza c’è soltanto sua figlia, Alice, una bambina di quattro anni, con cui ha un legame fortissimo e che non ha mai affidato a nessuno, neanche per un minuto. Decide di farlo per la prima volta in occasione di una festa all’aperto organizzata dalla scuola, perché vuole seguire un corso per trovare un impiego. Così lascia la bambina all’amica, che la accompagna al parco insieme ai suoi tre figli. Lì Charlotte si distrae per pochi secondi guardando il telefono e in quel momento Alice scompare.

Come farà a dire a Harriet che la sua unica figlia è sparita sotto i suoi occhi? Harriet, devastata, smette di parlarle, ma due settimane dopo, inaspettatamente, la richiama. La realtà è più complessa di quanto appare e le due donne finiscono entrambe interrogate dalla polizia. Qualcuno sta nascondendo la verità su ciò che è accaduto alla piccola Alice. Tutti hanno dei segreti.

 

Share:

1 comment

Scrivi un commento