Recensioni

Rott-hater. Sulle tracce di Pequeña

Titolo: Rott-hater. Sulle tracce di Pequeña

Autore: Giulianna D’Annunzio

Editore: Spunto Edizioni

Collana: Scintille

Pagine: 116

Prezzo: € 12,00

Uscita:

Recensione

“Rott-hater” è una delle ultime novità della casa editrice “Spunto Edizioni”.

Il libro racconta la storia di un legame che si costruisce ed aumenta, pagina dopo pagina, tra il cane Pequeña e il suo nuovo padrone Yuri.

Durante la lettura del romanzo ci si imbatte in alcuni colpi di scena che tingono la narrazione di giallo con tanto di mistero e di desiderio nel voler scoprire che cosa sia accaduto e come si potrà concludere. Il ritmo, infatti, specialmente nella seconda parte, aumenta e stuzzica la nostra curiosità.

Il povero ragazzo ha una vita già molto segnata dal dolore dopo alcuni avvenimenti, tra cui uno che accade all’ inizio del libro. Mentre si legge “Rott-hater”, ci si accorge del cambiamento di Yuri. Infatti egli matura e cerca di agire con grinta e con forza agli eventi che tristemente lo colpiscono. Se inizialmente, poiché piccolo dalla prima disgrazia, si teme per lui perché sembra molto debole ed indifeso, sarà con il passare degli anni e del tempo che riuscirà a reagire e a perfezionare il suo carattere in modo da diventare più forte.

Ovviamente dimostrerà pure i suoi punti deboli come tutti noi umani. Si troverà ad affrontare anche la sua storia d’amore con Pamela che avrà alti e bassi.

L’autrice ci propone una storia carica di sentimenti, specialmente verso i cani, con descrizioni tali da farci immaginare bene le scene e i protagonisti, in questo caso Pequeña, dandole, alle volte, anche la parola. Un libro che parla di amore sia tra genitori e figli, sia tra ragazzi ed ovviamente ampio spazio al rapporto tra padrone ed il proprio cane in cui, quest’ultimo, può essere spesso di aiuto a superare alcuni momenti difficili.

La scrittura di Giulianna D’Annunzio è semplice e molto scorrevole, infatti rende il suo libro piacevole alla lettura ed adatto a grandi e piccoli. Una storia variegata, compresi i vari ostacoli che Yuri incontra lungo la sua vita che gli permettono di crescere e di dimostrare quanto vale. Inoltre sarà costretto a prendere alcune decisioni, a volte anche velocemente. Gli capiterà pure di commettere qualche errore quando darà ascolto al suo lato più ingenuo, per poi reagire.

Rott-hater. Sulle tracce di Pequeña vi terrà  compagnia per tutta la sua durata e vi trasmetterà l’amore per i cani. Sicuramente, infatti, percepirete, come è accaduto a me, il grande affetto che si trova all’interno del libro e la voglia di avere con sé un animale fedele ed affettuoso come Pequeña.

Ho trovato molto carine anche le citazioni all’inizio di ogni capitolo, perché spesso si sono rivelate adatte e ben allineate con quanto presente all’interno.

Qui sotto un passaggio del libro:

“Yuri ripensò a quando Pequeña era entrata nella usa vita e a tutto ciò che era avvenuto nel periodo seguente. Pequeña, era stata di vitale importanza e non poté immaginare come avrebbe potuto affrontare la vita senza il suo incondizionato supporto”

Trama

Yuri è un ragazzo di Latina fidanzato con Pamela. Quando i due giovani decidono di adottare una cucciola di cane, Pequeña, iniziano a progettare la loro vita insieme.

Un evento doloroso, però, sconvolge gli equilibri. La dolcissima Pequeña aiuta il suo amico a superare il momento, ma una sera la cagnolona scompare. Yuri, con ogni mezzo, si mette sulle sue tracce per ritrovarla. Età di lettura: da 12 anni.

 

Share:

Scrivi un commento