Segnalazioni

Che cosa bolle in cella?

Titolo:  Che cosa bolle in cella?

Curatore: Marco Rizzonato, Debora Sgro

Prefazione: Matteo Baronetto

Editore: Pathos Edizioni

Pagine: 86

Prezzo: € 12,00

Uscita: 15 maggio 2019

Vi propongo questo interessante libro sulla cui quarta di copertina è indicato che parte del ricavato della vendita andrà a supportare i progetti di : “Associazione outsider”.

“Che cosa bolle in cella?” è diviso in due parti.

Si apre con una prefazione di Matteo Baronetto che è stato allievo di Marchesi e per molti anni il braccio destro di Cracco. Ora guida il ristorante “Del Cambio” di Torino che a soli sei mesi dalla riapertura ha conquistato la stella Michelin.

Successivamente Marco Rizzonato e Debora Sgro ci parlano dell’importante progetto e la storia che riguarda il libro. Un racconto appassionante e reale. Dopo di loro l’attore Paolo Mantovani della compagnia teatrale “Outsider” ci spiega bene del teatro in carcere.

Nella seconda parte del libro trovano spazio le ricette presentate in modo fresco, veloce e dinamico e  sono divise nel seguente modo:

– Piatti unici della matricola

– Primi ricercati

– I secondini

– Dolci arresti

“Che cosa bolle in cella?” è sicuramente un libro nuovo, originale da avere in casa e da regalare.

Quarta di copertina

Il progetto nasce nel 2001 da una sfida fatta a Marco da quattro detenuti che si proposero di fare del volontariato. Marco accetta la sfida e, essendo impossibilitati a uscire, porta le persone disabili all’interno del carcere, perché già da dentro possano cominciare un’esperienza riabilitativa. Quest’impegno dura ormai da 19 anni dentro il carcere di Torino “Lorusso-Cutugno” con la realizzazione di molti spettacoli teatrali. La grande novità è la collaborazione dello chef Matteo Baronetto con Outsider, per la realizzazione di un percorso di produzioni di pasticceria secca e salata. L’arte del cucinare è importante per i detenuti, diventando un veicolo per il sociale e restituendo dignità a chi ha commesso degli errori. Prefazione a cura di Matteo Baronetto, chef dello storico ristorante “del Cambio” di Torino.

Marco Rizzonato è fondatore dell’Associazione Outsider e anche del progetto “La pietra scartata” che da 19 anni opera nel carcere di Torino “Lorusso-Cutugno”. Marco ha ricevuto dal Presidente Mattarella nel 2017 l’onorificenza ad Ufficiale della Repubblica Italiana per questo progetto che coinvolge persone disabili e detenuti. Con Pathos Edizioni ha pubblicato “Loro e(D)io – Alla ricerca di una relazione con Dio”.

Debora Sgro si laurea in ingegneria e in parallelo alla libera professione, da sempre svolge attività di volontariato in carcere e presso associazioni dedicate alle persone con svantaggio e disabili. Cantante gospel, lead vocal della Teedeeband, è alla guida di formazioni gospel tra cui GO Gospel Outsider. Ha ideato e organizzato eventi teatrali e canori messi in scena dai detenuti del carcere “Lorusso-Cutugno” di Torino insieme a persone disabili. Amante della buona cucina, si è cimentata nel progetto culinario-teatrale confluito nella stesura di questo libro.

Share:

1 comment

Scrivi un commento